Tag: Simboli Sabiani

Scorpione, grado 8

Scorpione, grado 8

secondo Linda Hill

LA LUNA D’ARGENTO CHE BRILLA ATTRAVERSO UNA BELLA GEMMA DI UN LAGO

Questo simbolo implica vedere le cose riflesse nel mondo circostante. Può anche mostrare qualcuno che perde la trama perché non è in grado di differenziare la realtà dalla finzione, l’intuizione dal sogno o ciò che è suo dalle emozioni, dai pensieri o dalla realtà di qualcun altro. Certamente, questo parla di profondità nell’intelletto, nell’intuizione e nelle emozioni. Indipendentemente dal fatto che ci siano profondità nascoste o no, potrebbe esserci una forte sensazione che le cose vengano “riflesse”, poiché la “Luna” si riflette sul “Lago” proprio come uno specchio. Cosa richiede riflessione? O meno proiezione? Le cose vengono valutate solo a livello superficiale? Riesci a vedere le cose per come sono realmente? Cerca i segnali che devi osservare e osserva come la vita può riflettersi intorno a te. Riflessi. Reazioni. Fotografie. Immagini da cartolina. Specchi. Quiete. Silenzioso. Proiezione – soprattutto basata sulle apparenze. Abilità psichiche. Piacevoli emozioni.

Cautele: recitare. Moodiness. Perdere la trama. Relazionarsi con gli altri come in uno specchio. Relazioni co-dipendenti. Risposte superficiali. Narcisismo. Paura della profondità.

Mercurio e il numero 8

Mercurio e il numero 8

Oggi Mercurio staziona a 8 gradi dello Scorpione. Chi nasce oggi può contare su un particolare tipo di intelligenza acuta, profonda e fortemente intuitiva. L’8 corrisponde sia alla ottava casa, sia al Segno dello Scorpione e Mercurio è esaltato nel Segno di Plutone, quasi a confermare che lo Scorpione intellettivamente, non è mai banale. Diverso ne L’I Ching il corrispondente 8, PI – Unificare. Lo Scorpione tende a dividere, a morire per poi rinascere in un processo doloroso sia fisicamente che psichicamente, mentre secondo il Libro dei Mutamenti, Unificare è gioioso. Nei Simboli Sabiani un istrionico gallo domina la scena e in lontananza arcieri puntano le frecce verso uno stormo di uccelli. Il grado 8 è di Marte ed è un grado di grande combattività. Mercurio conduce il guerriero verso un uso marziale dell’intelletto.

OM

Peter Van Wood e l’Astrologia esoterica

Peter Van Wood e l’Astrologia esoterica

Mentre analizzavo il 5° grado del Sagittario (peraltro disastroso e funesto) secondo il calendario tebaico, mi sono imbattuto in Peter van Wood, astrologo di spettacolo che avevo completamente dimenticato. Cosa c’entra il vecchio e mitico Peter con i Sabiani? Navigando arrivo ad un articolo di Andrea Fontana (che ringrazio per la sincronicità) nel sito Edizioni Scienze Astratte, dove è riportata la notizia de “I Gradi di Peter Van Wood (Pieter van Houten)” riferiti all’analisi dei 360 gradi dello zodiaco.

Riporto sotto alcuni brani dell’articolo di Fontana, dove parla dei suoi incontri con Van Wood, piuttosto esplicativi sugli “oroscopi del giorno” e sugli “astrologi del giorno”. 

Quando chiesi a Peter il motivo per cui egli continuasse a scrivere oroscopi fasulli e generalizzati in vari programmi e rubriche della RAI e anche su tante riviste e giornali, egli mi spiegò che era ben cosciente che non potevano essere previsioni valide per tutti i Segni zodiacali, ma precisò che le scriveva sempre e solo con esito positivo ed ottimista, perchè in tale modo condizionava in modo positivo la giornata di chi leggeva i suoi oroscopi, e quindi a me venne spontaneo dirgli che il metodo da lui usato era come una piccola psicoterapia benefica.

In una delle nostre conversazioni telefoniche, chiesi a Peter cosa ne pensasse dell’Astrologia Esoterica del Maestro Tibetano, ed egli mi rispose allegramente che conosceva i libri di Alice Bailey, ma aggiunse solo che aveva molto imparato dai libri di Alan Leo, che considerava un suo maestro.
Un’altra volta mi disse che aveva stima del collega Branko, serio studioso di Astrologia, ma non ne aveva per nulla di Paolo Fox, di cui esclamò che non sapeva nulla di Astrologia (ed aggiunge anche un’insulto, che non cito).

Grazie Peter dall’alto della Vergine!

OM

La Biblioteca di Belysario (4)

La Biblioteca di Belysario (4)

Testo importante per lo studio dei Sabian symbols, dato che Rudhyar ha reinterpretato astrologicamente le 360 visioni  della sensitiva Elsie Wheeler. Più che altro è lo stesso Rudhyar il vero fenomeno nato sotto l’eclettico Segno dei Pesci. Un astrologo a 360 gradi che spaziava dalla musica, alla poesia, all’arte.

WhatsApp chat