Tag: L’incredibile storia dell’Isola delle Rose

Scorpioni all’Isola delle Rose

Scorpioni all’Isola delle Rose

Sydney Sibilia è il regista del trittico “Smetto quando voglio”, che non è proprio il top della commedia all’italiana. Personalmente mi è bastato il primo, originale e simpatico. Evidentemente i transiti planetari sullo Scorpione Sydney (che ha pure un bell’oroscopo), hanno prodotto un effetto travolgente, poiché “L’incredibile storia dell’Isola delle Rose”, è un film da 5 stelle, che racconta un episodio dimenticato della storia italiana. E lo racconta tra l’accento bolognese e quello romagnolo che mettono sempre allegria pure nella tragedia. Sì perchè il film, narrando un’utopia, presta il fianco alla tragedia che si nasconde sempre dietro l’utopia. Essendo chiuse le Biblioteche di tutta Italia, isole comprese, bisogna affidarsi a WikiGalatticaPedia, per conoscere la storia di quest’isola realmente esistita e realmente nata tra il 67 e il 68, gli anni caldi della impossibile rivoluzione. Per questo si trovano i politici di allora, dipinti quasi come “macchiette”, ma spietati nell’esecuzione del Potere. Il cast è formato da attori bravi e importanti e si può dire che a volte, gli Scorpio comprendono cos’è l’Amore, spogliato delle loro trame oscure. Sibilia, non smettere mai di fare film così!!

OM

WhatsApp chat