Tag: Jodorowsky

L’I Ching del pomeriggio

L’I Ching del pomeriggio

57. SUN

Il Mite (Il penetrante, il vento)

Interessantissimo questo esagramma, poichè indica sì una situazione “subordinata” tipicamente Yin, ma è proprio il “subordinarsi mite” che permette di penetrare lo Yang.  “Con il Mite si è in grado di valutare le cose e rimanere nascosti e tener conto di circostanze particolari”

 

Jodorowsky, all’ombra de L’I Ching, fornisce quest’altra interpretazione, chiamando questo esagramma:

57. Amore

Ridurre la sofferenza a un punto

dove i passi non possano arrivare

abbandonarsi alla corrente come una barchetta vuota

lasciarsi trasportare con l’anima aperta

cielo più cielo più cielo senza nessuna terra

complice dell’invisibile vibrante di coscienza

lungi dalla corazza di legalità che cela le tenebre

mille sfumature di silenzio illusioni fugaci

ingannevole bellezza delle costruzioni sordide

ricordi di un cane che si scrolla via le pulci

 

Una nuova visione per il Segno dei Pesci

Una nuova visione per il Segno dei Pesci

Oggi il Sole entra nei Pesci (già da qualche oretta) implementando l’energia vitale subacquea dei sognatori nettuniani. L’anno scorso si era percepita un’aria nuova, ma offuscata da Giove quadrato dal Sagittario però mantenuta viva dai sestili di Saturno e Plutone che vi spingevano al cambiamento indolore (?) e ad una maggiore concretezza (doppio ?). Quest’anno i Pesci si ritrovano eccezionalmente, strategicamente e probabilmente per la solita volta su un milione e per 30 giorni più intensi, ben sei sestili dal Capricorno che ineluttabilmente porteranno ad approfondire quelle nuove “vie materiali e spirituali” che si erano già “annusate” nei due anni precedenti. L’atto psicomagico per questo Segno è senz’altro quello di sotterrare sul bagnasciuga di un luogo di potere che solo ciascuno di loro conosce, un oggetto che sia esattamente contrario ai propri principi o ai propri modi di essere e di vedere il mondo. Il punto non è tanto credere alla psicomagia o all’Astrologia, il punto cruciale e difficile e peraltro magnifico, è essere del Segno dei Pesci.

OM

Domeniche da 61

Domeniche da 61

CIUNG FU – La verità interiore

n.61

Quando “esce” questo esagramma interrogando Il Libro dei Mutamenti, le persone acquistano un gioioso sorriso e sembra che le membra si rilassino per effetto “mutante”. L’immagine del n. 61 è quella dell’affidabilità e dell’ottimismo. La sentenza cita così:

“Verità interiore. Maiali e pesci. Salute. Propizio è attraversare la grande acqua, propizia è perseveranza.

Jodorowsky nella sua “Ombra”, scrive un poema per il n. 61, chiamandolo “resurrezione quotidiana” e dopo aver inveito contro il mondo dirty & dark, finisce così:

Come raggiungere il sole che brilla

al centro di questo mare di ombre?

Un giorno, quando la stella

verserà la sua fede sulla fronte di ciascuno,

faremo rinascere gli animali,

restituiremo la terra a ciascuna pianta,

sostituiremo il denaro con i baci,

le parole più non saranno catene,

l’anima genererà un corpo di luce

Un sabato di “raccolta”

Un sabato di “raccolta”

Interrogando il Libro dei Mutamenti è uscito dal libro cilindrico questo esagramma:

TTSUI – n. 45

La Raccolta

“Soltanto una forza morale collettiva può cambiare il mondo”. Raccolta significa una riunione tra umani in vaste comunità. Perciò in questo momento le metropoli sono la spinta propulsiva al cambiamento, alla rivoluzione etica. “Offrire grandi sacrifici reca salute”. “Tali grandi tempi di unificazione si lasceranno dietro grandi conseguimenti. E’ questo il significato dei grandi sacrifici.” 

L’interpretazione di Jodorowsky è simile, ma molto più visionaria.

n. 45

Unione permanente

…Lassù

un’aquila sta planando

incatenata al tuo cranio con un filo di vertigine.

Un sauro infossato nell’asfalto

scava sotto i tuoi passi gallerie di magma

e tu attraversi la città secernendo sementi

dal profondo delle tue ferite

per seminarle nelle impronte che lasci..

..Non dimenticarlo: mai, in nessun momento, sei stato solo

L’esagramma 24 secondo Jodorowsky, All’ombra de L’I Ching

L’esagramma 24 secondo Jodorowsky, All’ombra de L’I Ching

24. Correzione


Il tuo intelletto non sia un tirannico rapace.

I suoi gelidi arpioni non offendano la tua carne.

La rigidità delle idee non blocchi lo schiudersi del miracolo.

Ti illudi se credi di regnare sugli specchi.

Pensare non è seppellire il mondo in uno stampo.

Non è tuo il posto dell’altro.

Rilascia la tua energia senza attendere nulla in cambio.

Trasforma in concime i problemi.

Lascia circolare nelle tue viscere la gioia dei frutti marcescenti.

Se vuoi inseminare la vergine di marmo, non essere troppo calcolatore.

Il giorno delle 12 Scimmie

Il giorno delle 12 Scimmie

Il 14 marzo 2019 alle ore 12 si formerà uno strano disegno nel Cielo Astrale associato allo spartiacque (e poco simpatico) n. 23 de Il Libro dei Mutamenti. Luna, Giove, Sole sono tutti a 23 gradi in Segni diversi quadrando e opponendosi tra loro. Solo Marte, in trigono con Saturno, resiste alla carica del 23. Non sembra ci sia spazio di dialogo tra maschi e femmine. I voli aerei sono difficoltosi, le donne tendono a mangiare pizza e gli uomini si buttano sulle lasagne. Nonostante la Luna sia in Gemelli saranno chiare le difficoltà a farsi ascoltare o a recepire gli altri, se non sotto l’egida di un matrimonio scombinato. Pochi Segni si scansano dal grado 23 e tanto per citarne alcuni vi ricordo la Scimmia, il Cavallo, il Drago e in parte anche il Topo che partorì un elefante (?). Persino Jodo attribuisce al n. 23 all’ombra dell’I Ching. significati oscuri: Luce nell’ombra. “. ama il tuo carcere mentale, grazie a esso ti stai fabbricando un’aureola”.

Astro Mutamenti in corso al n. 55 di Spooner street

Astro Mutamenti in corso al n. 55 di Spooner street

Il n. 55 de Il libro dei mutamenti corrisponde all’esagramma dell’Abbondanza.. Abbondanza significa “grandezza” e “molte occasioni”. Questa è bella: “Il re raggiunge l’abbondanza. Non essere triste. Sii come il sole a mezzogiorno”. L’esagramma fa pensare ai simboli del Sole e di Giove in Astrologia, poichè il sole a mezzogiorno significa il punto massimo di splendore e l’abbondanza o grandezza è tipica di Giove. Ariete, Leone, Sagittario, Bilancia e Acquario hanno questo percorso destinatogli dal fato per un tratto di vita. All’ombra dell’I Ching si è fermato anche Jodorowsky, ma i suoi esagrammi sono misteriosi. Al n. 55 corrisponde la voce: Grido essenziale. La spiegazione differisce notevolmente dal testo originale, ma si sa che anche Rudhyar ha reinterpretato i simboli sabiani. La visione continua…

Jodorowsky, Instagram e le performance psicomagiche

Jodorowsky, Instagram e le performance psicomagiche

Se seguite Jodorowsky su Instagram avrete notato le sue ultime “stregonerie teatrali live” nelle strade di Parigi. Attraverso semplici e innocenti danze o movimenti, trasporta lui stesso e noi che guardiamo, dentro “ciò che vogliamo vedere”.

https://www.instagram.com/alejandro.jodorowsky/

Jodorowsky, Carlitos, Urano nel Toro e la sincroncità

Jodorowsky, Carlitos, Urano nel Toro e la sincroncità

Del grandissimo Jodo mi entusiasma la “psicomagia” o terapia panica perchè tanto mi ricorda l’arte dell’agguato castanediana. Però come prescindere dalla via dei tarocchi? Ho volutamente aperto a caso, proprio come a volte si fa con L’I Ching, il libro di Jodo, La via dei Tarocchi, nelle pagine che riguardano gli arcani maggiori. Volevo sapere cosa “pensano” i tarocchi del transito di Urano nel Segno del Toro. La risposta è esattamente nel numero 13, L’arcano senza nome, il cui significato, per usare le parole chiave di Jodorowsky è questo: cambiamento, mutamento, rivoluzione, trasformazione, pulizia, raccolto, tagliare, avanzare, eliminare, distruggere, rapidità. Per me è SI!

WhatsApp chat