Tag: Dane Rudhyar

Il grado 12 del Toro secondo l’Astrologia esoterica

Il grado 12 del Toro secondo l’Astrologia esoterica

Secondo le antiche tradizioni, questo grado esprime rabbia e rivalità. La visione comune è questa: Un cane tiene un osso, corre a tutta velocità per scappare da un altro cane che lo insegue per prendergli l’osso, mentre due comari s’ingiuriano, vicine a percuotersi. Grado femminile, luminoso, di possesso egoista, di Marte. L’invidia impedirebbe ai soggetti coinvolti in questo grado di ricercare cose più vicine alla propria portata, senza cercare nell’altro “l’osso rubato”. Rudhyar “modernizza” questa visione con questa immagine: Un facchino trasporta bagagli pesanti. Questo peso eccessivo è frutto di spese fuori controllo o di altri carichi sociali. Si tratta di riconoscere “in se stessi” la capacità di far crescere la propria coscienza individuale senza emulare o invidiare o rubare a qualcuno.

OM

Il grado 24 dei Gemelli secondo l’Astrologia esoterica

Il grado 24 dei Gemelli secondo l’Astrologia esoterica

Oggi, per qualche ora, Mercurio, Marte e Luna sono coinvolti nel grado 24 dei Segni Gemelli, Cancro e Pesci. Il grado 24 dei Gemini rappresenta all’unanimità interpretativa, un grado di elevata Conoscenza e intelletto superiore. L’immagine ricorrente è quella di un vecchio attorniato dai libri, che conduce una vita solitaria, ma non misantropa. Rudhyar si spinge oltre il simbolo della mente con questa visione: Un giardiniere pota grandi alberi di palma, ponendo in similitudine l’intelletto dell’uomo con l’albero di palma che cresce in modo selvaggio. La Conoscenza, dunque, va “spolverata, potata, pulita”, confrontata con il passato, ma “ripulita” da questo passato. Chi nasce oggi o si trova nel proprio Tema Natale pianeti al grado 24 dei Gemelli, può contare su una grande capacità di studio, grazie ad una superiore intelligenza.

OM

La Biblioteca di Belysario (25)

La Biblioteca di Belysario (25)

Rudhyar è stato senz’altro un faro guida nell’Astrologia psicologica. Anche questo saggio entra direttamente nel vivo dei rapporti Astri e Psiche, analizzando i “complessi psicologici” (padre madre, la vita emotiva, il sesso) usando le simbologia planetarie. E’ in questo libro che si trova l’analisi del pianeta Venere considerata come Vespero e Lucifero, cioè nel Tema Natale posizionata prima del Sole (Stella del Mattino) o dopo il Sole (Stella della Sera). Si direbbe che Venere levante prima del Sole “vada incontro all’amore”, sia più impetuosa, mentre Venere Lucifero riveli una natura più intima e creativa e “attenda l’amore”, anziché precipitarsi verso esso. L’autore, peraltro personaggio straordinariamente “eclettico” nato sotto il Segno dell’Ariete, ha un Tema Natale che spazia dai Pesci ai Gemelli, saltando il Toro. Il suo interesse per la psicologia deriva senz’altro dalla fortissima posizione di Plutone in Gemelli, congiunto a Marte, Nettuno e Giove, quadrato a Mercurio e Luna e sestile al Sole in Ariete. Questa volta l’Astrologia c’azzecca proprio.  Una curiosità: il volume è ancora disponibile nella stessa edizione del 1983, strano poiché tutti gli psicologici dovrebbero averne una copia nella propria Biblioteca. Soprattutto quelli junghiani. 

OM

La quadratura perfetta e il 13° grado del Toro secondo l’Astrologia esoterica

La quadratura perfetta e il 13° grado del Toro secondo l’Astrologia esoterica

Per alcune ore il Sole in Toro quadrerà perfettamente con Saturno in Acquario. Il grado coinvolto è il 13°.

Non so se sia da attribuirsi al numero 13 che di solito richiama la fortuna in senso ampio, ma la “costante” di questo grado indicata sia dal Calendario Tebaico che dall’Astrologia Indù e da altri vari “lettori” di questo misterioso Zodiaco a 360 gradi, è quella di un sommo grado di rettitudine morale e di giustizia. E non solo: l’immagine di un uomo in una falegnameria e una squadra e un piano sopra un tavolo, simboleggiano il senso di efficienza, di ordine e di “geometrie”, che rendono l’individuo completo e sempre più assomigliante ad un tipo Bilancia perfetto. Anche Pitois parla di carattere “conciliatore” .

Rudhyar amplia questo concetto di purezza e perfezione mostrandoci questa immagine: Dei bambini giocano sulla spiaggia mentre dei crostacei si muovono al bordo dell’acqua. Sembra una visione cancerina, ma non dimentichiamo che la Luna è esaltata nel Segno del Toro, il Segno procreatore per definizione. Venere sembra dunque permeare questo 13° grado taurino. La quadratura che in questi giorni si osserva in Cielo può danneggiare i nati oggi poiché da adulti si chiederanno: “Ma perché ho così difficoltà nel lavoro? Eppure sono un bimbo eco compatibile”

OM

Il grado 13 dell’Acquario secondo l’Astrologia esoterica

Il grado 13 dell’Acquario secondo l’Astrologia esoterica

Attualmente questo grado è occupato dalla importante congiunzione Mercurio Giove nel Segno di Urano

Esiste una interpretazione molto simile (o meglio una visione) tra Il calendario Tebaico, le rivisitazioni del medesimo fatte da Pitois, l’astrologia indù e le visioni di Janduz. Tutti individuano nel 13° grado del Segno dell’Acquario un che di catastrofico, di rovina, di “crollo”. L’immagine simbolica è quella di un uomo che tiene nella mano il suo piede tagliato. Quest’uomo con il piede rotto in mano deve attraversare un ponte che è crollato e dove sotto scorre un torrente impetuoso. I consigli di Janduz sono quelli di avanzare con grande circospezione nella vita, controllando Marte e Mercurio nel Tema natale, poiché “l’avvenire è spezzato per catastrofe improvvisa”. 

Diversa interpretazione danno Dane Rudhyar e Linda Hill, entrambi elaboratori delle visioni di Elsie Wheeler dei 360 gradi dello Zodiaco. Al 13° grado dell’Acquario corrisponde un barometro. Questo strumento ha una duplice funzione: scientifica poiché misura il tempo atmosferico e i suoi cambiamenti e magica perché in un certo senso lo strumento “anticipa” e prevede i mutamenti climatici. Gli individui dunque devono ascoltare i sottili cambiamenti interiori e anche esteriori. Addirittura possono essere degli anticipatori di eventi sia personali che altrui. Rudhyar  scrive: Questo terzo simbolo della sessantatreesima sequenza ci dice che è assai importante cercare [..] una conoscenza della progressione causale. Nel senso più ampio ciò implica una consapevolezza dei processi ciclici, e ciò include l’Astrologia. La parola chiave è ANTICIPAZIONE.

Se eliminiamo il senso catastrofico delle antiche interpretazioni, il tema comune rimane sempre il movimento “circospetto”. La lettura dell’uomo con il piede tagliato in mano ha anche il significato dell’unione dei piedi (Pesci) con le mani (Mercurio) e quindi della capacità di prevedere il futuro e di capire quando e come sarà possibile attraversare “il ponte”.

OM

 

La Biblioteca di Belysario (4)

La Biblioteca di Belysario (4)

Testo importante per lo studio dei Sabian symbols, dato che Rudhyar ha reinterpretato astrologicamente le 360 visioni  della sensitiva Elsie Wheeler. Più che altro è lo stesso Rudhyar il vero fenomeno nato sotto l’eclettico Segno dei Pesci. Un astrologo a 360 gradi che spaziava dalla musica, alla poesia, all’arte.

WhatsApp chat