Tag: 2019

Il 2019 secondo l’Astrologia: visioni e previsioni

Il 2019 secondo l’Astrologia: visioni e previsioni

Queste previsioni astrologiche per il 2019 sono tratte dal taccuino “Memorie di un astrologo connesso” e sono state divulgate in anteprima una sera di dicembre quando Giove già transitava nel Segno del Sagittario. Sono basate sul movimento dei pianeti veloci e lenti durante quest’anno. Non si può attribuire un vincitore, un Segno che prevarrà su tutti. Certo che Giove favorirà il Sagittario, il Leone, l’Acquario e un po’ meno l’Ariete o la Bilancia. Gli altri 7 siederanno alla tavola comunque e si faranno aiutare dai 5 favoriti.

Ariete

Anno vigoroso, ma difficile. Marte dal primo gennaio è in congiunzione per 45 giorni al vostro Sole aumentando vigore e forza fisica, ma al contempo vi rende troppo “marziali”, troppo aggressivi. Febbraio sarà un mese complicato per le relazioni sentimentali. Grande ripresa amorosa verso la fine di aprile con il “vostro” amico Marte in sestile e Venere nel Segno. Meglio luglio di agosto, meglio agosto di luglio. Dovrete decidere da che parte stare, sia in generale, sia nelle relazioni di coppia. Questi due mesi si equivalgono grazie ad una serie di combinazioni tra Gemelli e Leone. Se si potesse evitare ottobre, sarebbe meglio, ma in caso non si riesca affidatevi al partner o agli Altri. Dicembre, almeno fino a Natale, promette grandi vacanze.

Transiti basilari: Saturno e Plutone sono sempre quadrati, per cui lavoro e questioni non risolte sono sempre lì a stimolarvi. Urano esce finalmente dal vostro Segno in marzo e Giove rimane trigono per 11 mesi. Non potete essere i primi, ma tutto torna.

Toro

Fino a maggio, questo Segno procede spedito, con grandi energie e ottima “corsa”. Eccellente aprile con Venere positiva assieme ad altri pianeti. Dedicatevi all’amore in quel mese. I Toro della prima decade in marzo avvertiranno una leggera scossa, come quando si mette la lingua sulle pile. Non farà male, ma Urano vi ordina di sentirvi più vivi del solito. Da maggio fino a luglio i Toro vivranno momenti altamente positivi, per non dire straordinari, grazie alla combinazione tra pianeti lenti e veloci. Agosto purtroppo fa troppo caldo e molte quadrature vi indicano di non guardare il rosso. Eccellente settembre, ma ottobre è un mese di stasi che potrebbe protrarsi per anche parte di novembre. Grande ripresa a fine anno con l’ingresso di Giove in Capricorno.

Transiti basilari: Saturno e Plutone sono sempre in trigono, per cui siete inattaccabili e non dovete andare dall’analista in quanto apprendete da Plutone medesimo le arti freudiane. Urano a marzo entra nel Segno e le scariche elettriche che sentirete le dovrete sopportare per anni a venire. Giove in Capricorno a fine 2019 vi porterà molto in alto.

Gemelli

Anno a dir poco “stravagante” e pure altalenante per effetto di Giove opposto. Fino ad aprile tutto tace, quindi non preoccupatevi poiché è meglio così. A fine aprile e per ben tre mesi questo Segno si risveglia dal letargo, ritrova Castore o Polluce e inizia una grande biciclettata fino a fine agosto. Estate dunque ottima per i Gemelli sempre di qua, sempre di là. Sorretti poi da Giove opposto esagereranno nei viaggi e dovranno chiedere rimborsi poiché non sempre viaggi e lavoro e piacere coincidono. Settembre risulta antipatico poiché si apre con varie quadrature dalla Vergine. Non date la colpa alla famiglia o a qualcuno che vi è vicino, basta attendere ottobre per riscattare i 30 giorni di fastidi. Negli ultimi due mesi dell’anno aspettatevi un clima neutro e neutrale, ma siete sempre in bilico tra la pizza e il sandwich veloce.

Transiti basilari: Giove è opposto tutto l’anno (quasi) e ne consegue che le allodole sono sempre lì ad attendervi. La buona notizia è che Urano se ne va da marzo e smette di rendere tutto così “ancora piè veloce”.

Cancro

Non mi pare sia l’anno del Cancro così come lo intende la astrologia boschiva. Il 2019 inizia non certo con il Segno al massimo, anzi siete piuttosto sottotono. Come d’incanto però Urano se ne va dalle quadrature in marzo e voi vi risvegliate da anni di turbinii e di girandole non volute. Questa reprise del Cancro prosegue poi per molti mesi avanti, seppure non sempre al massimo, ma luglio, il vostro mese, dovete cercare di fare tutto quello che non avete fatto nei periodi precedenti. Agosto rimane un bel mese caldo con tutti i pianeti in Leone che vi piacciono tanto. Strano, ma vero, settembre parte con grandi sestili dalla Vergine, quindi continua il “buon momento” per ogni settore della vita: famiglia, amore, lavoro ecc. ecc. Curioso il trimestre finale dove dovrete fare i conti con il grande connubio tra amore e passione. Sarà Cupido o sarà Plutone che aprirà il vostro cuore o il vostro sesso? Trovarli assieme sarà la sfida invernale.

Transiti basilari: Saturno e Plutone sono opposti ormai da tempo al vostro Segno per cui non dovete preoccuparvi se le cose non girano nei versi giusti. Urano esce però dall’Ariete e questo diventa un grande vantaggio poiché il sestile è sempre foriero di grandi cambiamenti.

Leone

Ottimo l’inizio del 2019 per il Leone che si ritrova per circa un mese favori planetari di qua, un Marte trigono di là. Una piccola pausa è dovuta durante il risveglio primaverile, ma riprenderete a correre per cacciare da aprile in poi e questa corsa non vi abbandonerà quasi mai fino all’estate, estate che si preannuncia veramente bollente. D’accordo che sono i vostri mesi, però agosto va sottolineato perché dal primo del mese la concentrazione di pianeti nel Leone vi farà esplodere di gioia con tanto di sfoggio di nuove criniere. Settembre viene dedicato alla raccolta dei frutti estivi, quasi come la Vergine. Ammassate tutto poiché l’autunno si prevede ombroso e freddo per i Leoni maestosi. Dicembre sarà invece decisamente sfavillante facendovi dimenticare le ombre del passato.

Transiti basilari: Giove in trigono per tutto il 2019, quindi lanciatevi nell’amore, nel lavoro, nei figli, nei viaggi e pure nella politica o nella religione. Urano da marzo grida dal Toro di fare attenzione agli imprevisti della vita che non via piacciono proprio, ma capite che sono necessari.

Vergine

Molto positivo il primo trimestre per la Vergine, grazie ai pianeti che dispensano sestili e trigoni a destra e a manca. Soprattutto Venere positiva nel mese di febbraio vi aprirà cuore, portafogli e amicizie. Purtroppo non tutto dura nel tempo, per cui vivrete un periodo di 40 giorni di confusione sentimentale partendo da aprile fino appunto a metà maggio. Come dice però L’I Ching dopo la confusione c’è l’ordine che prontamente ritorna in estate. Non so se questa estate sarà da mettere in vetrina, ma so che avrà comunque delle grandi possibilità di farsi amare tra luglio e agosto. Settembre, di solito il vostro mese, in questo 2019 sarà portentoso, poiché inizia con ben 5 pianeti nel vostro Segno. Con queste premesse potete arrivare con tranquillità a fine novembre quando Giove entra in Capricorno formando un trigono con il vostro Segno e relativa fortuna e successi. L’unica cosa da suggerirvi è questa: cavalcate Urano senza timore e il mondo vi si aprirà come d’incanto

Transiti basilari: Giove sarà quadrato al Segno fino a novembre, per cui fate solo attenzione alle famose allodole che vengono di solito catturate con uno specchio. I trigoni dal Capricorno continuano, stabilizzando lavoro e personalità. Il grande evento di marzo sarà l’avvento di Urano trigono dal Toro con questo Mantra: On the road again.

Bilancia

Si prevedono 45 giorni di fuoco incrociato per queste Bilance sempre in cerca di armonia. Fuoco amico, nemico, neutrale. Sempre fuoco è, ma se fosse veramente un Segno di Fuoco sarebbe il massimo. Giove transitando in positivo vi mette comunque al riparo da “cazzate planetarie”. Una certa ripresa la vedrete tra aprile e maggio anche se aprile è più trascinante di maggio. Il periodo migliore è la prima parte dell’estate, con un leggero stop a luglio e un eccellente agosto, grazie a tutti i pianeti in Leone. Sarete osservatori neutrali nei mesi successivi. Solo ai primi di novembre vi risveglierete come da un sogno e la prima cosa che esclamerete sarà: “Aiuto! L’inverno sta arrivando”

Transiti basilari. Giove sestile per tutto il 2019 vi porta lontano soprattutto nelle finanze. Non vi si può dire di essere cauti nelle spese perché si contravverrebbe alla vostra natura, ma come detto sopra l’inverno sta arrivando e i pianeti quadrati dal Capricorno non scherzano. Grande nota positiva l’uscita di Urano dall’Ariete, quindi basta sconvolgimenti per almeno altri 21 anni.

Scorpione

Già da gennaio lo Scorpione percepisce che il 2019 sarà un anno molto favorevole e pure importante per cambiamenti, rivoluzioni, pungiglioni e derivati della lava. Per 100 giorni lo Scorpio si trova in concordanza con vari pianeti e in questi 100 giorni, per 60 Venere è armonica al Segno. Denaro, amore, relazioni sociali sono da coltivare e ampliare in questo periodo. Maggio è un mese duro e difficile per l’amore e le relazioni di coppia, ma manterrete quella carica forte che vi pervade per buona parte dell’anno e almeno fino a luglio sarà percepibile ed evidente. Agosto, Segno mio non ti conosco. Pianeti in Leone non vi piacciono per cui se andate in ferie non andate in luoghi infuocati, tanto meno con un Leone. Settembre viene classificato come “Super Mese” grazie ai pianeti ammiccanti dalla Vergine. Nulla da dichiarare per l’autunno, in quanto lo divorerete, compreso l’inverno e i mesi a seguire, ma qui andiamo troppo oltre.

Transiti basilari: Saturno e Plutone sempre sestili consolidano lavoro e vita interiore. Urano sarà opposto per sette anni, ma non saranno certo di guai. Da fine anno Giove entrando in Capricorno porterà fortuna, viaggi e matrimoni.

Sagittario

Iniziamo subito con un bel Marte in Ariete e un Giove nel Sagittario. Avete 60 giorni di totale frenesia, fortuna, forza e creatività da sfruttare al massimo in ogni angolo della vostra vita. Calmatevi un attimo poiché aprile dichiara uno stop per i figli di Giove a causa di Venere quadrata. Maggio e giugno, come solito, saranno un po’ caotici con le classifiche opposizioni estive che danno fastidio al Sagittario. Grazie però a Giove amico quest’anno sentirete meno le oppressioni estive. Da metà luglio con Marte in Leone farete una cavalcata da paura usando sia gli zoccoli che le frecce quindi si suppone che colpiate sempre il bersaglio. Fino a fine anno sarà così per cui preparatevi a tirare poco il fiato oppure imparate lo Yoga.

Transiti basilari: Giove congiunto al vostro Sole porterà di tutto e anche qualcosa in più. Forza Sagittari, è sempre e comunque il vostro anno!

Capricorno

Sappiamo che per il 2019 il Capro deve fare i conti con Saturno che stazionerà nel Segno per altri 24 mesi circa e anche con Plutone che ormai sta lì da anni e anni. Per questi due astro motivi non sarà un anno in discesa, ma voi siete forti e amate le sfide e chi meglio di Saturno può sfidarvi? Iniziate comunque l’anno con pianeti positivi, ma Marte in Ariete vi farà dannare poiché non avete protezioni planetarie per 40 giorni circa. Da marzo si aprirà poi un grande tunnel di luce che durerà alcuni mesi. Sfruttate al meglio il momento poiché l’estate sembra più dura del solito. Tanto poi l’estate non vi è mai piaciuta, se non in montagna, per cui non accadrà nulla di non governabile grazie alla vostra saggezza. Dall’autunno e fino a fine anno le armonie planetarie vi faranno dimenticare i mesi trascorsi dunque preparatevi a scalare le montagne con estrema facilità

Transiti basilari: Saturno e Plutone nel Segno abbiamo già detto che vi sfidano fino allo sfinimento. Urano trigono da marzo e Giove nel Segno a fine anno spazzeranno via dubbi e sfortune in un attimo

Acquario

Potrebbe anche essere l’anno dell’Acquario, ma Urano quadrato da marzo invita i prima decade alla prudenza. In questo momento suona una musica del Trio Lescano per cui si consiglia di accontentarsi dei doni di Giove senza pensare ai furti che compirà Urano. I primi 90 giorni del 2019 sono sostanzialmente positivi per l’amore, il lavoro e quant’altro. Godeteveli perché arriva una breve sosta piuttosto confusa, ma subito dopo un eccellente aprile. Non potete saltare maggio perché non avete la corda e nemmeno i primi 15 giorni di giugno, ma preparatevi a delusioni amorose o problemi di “vil denaro”. I mesi estivi di luglio agosto vanno vissuti in basso profilo a meno che non vi troviate in un bosco norvegese ascoltando i Beatles. Se settembre lo trovate neutro è perché è in arrivo un eccellente autunno con possibilità amorose importanti. Verso la fine dell’anno arriva però Marte quadrato a scocciarvi un po’, ma resistere è la parola chiave e non dite mai: Baby, non lasciarmi, sia che siate uomini, sia che siate donne.

Transiti basilari: Giove sestile per tutto l’anno vi protegge da ogni calamità naturale. Urano in quadratura farà sentire i suoi effetti soprattutto ai nati nella prima decade.

Pesci

Il 2019 per i Pesci nasce come l’anno del surf. Cavalca l’onda, cadi dall’onda è il mantra dell’anno. Il 2019 inizia alla grande con pianeti favorevoli per almeno 100 giorni, soprattutto Venere che vi accompagna baciandovi da febbraio ad aprile circa. Amore, finanze, gioco e piaceri sono compatibili con il periodo.  Purtroppo maggio e giugno sono da considerare fuori quota, off-limits, non praticabili. Solo luglio inizia a dare segni di ripresa pescina. Estate molto positiva e che va condivisa con l’amore, amore che promette sempre abbagli e lanterne senza lucciole. Con un settembre dedicato al prossimo vi presenterete in autunno al meglio della forma psicofisica e vi preparerete all’ingresso di Giove in Capricorno, ma questa è la storia del prossimo anno.

Transiti basilari: Giove quadrato vi farà commettere più di un errore di valutazione soprattutto in amore e nel lavoro. Saturno e Plutone sestili continuano a concedervi grazie professionali, mentre con l’ingresso di Urano in Toro potrete finalmente esclamare: Finalmente cambio vita!

 

 

WhatsApp chat