Categoria: Leone

Il grado 19 del Leone secondo l’Astrologia esoterica

Il grado 19 del Leone secondo l’Astrologia esoterica

Oggi 17 luglio Venere e Marte sono congiunti al 19° grado del Leone. E’ un aspetto molto forte sul lato affettivo e sessuale, ma non sempre è esaltante. Il Segno del Leone concede una grande carica di energia ai due pianeti, inondandoli di Fuoco Sacro. Il grado 19, secondo l’interpretazione di Linda Hill, è un grado “cerimoniale”, dove il rito al Sole dovrebbe essere eseguito spesso per unire le persone. La visione titola così: Gli Indiani d’America eseguono un rituale al Sole.

Pitois pesca direttamente dal Calendario Tebaico senza aggiungere nulla: Velato femminile. Mano con dei papiri. Studi o impieghi di valore. Anche nella Volasfera si scrive di personaggi con grandi carriere, viaggiatori in paesi lontani, solari e acuti di mente. Si legge inoltre di “spiriti brillanti”, “eminenti”, ma non si trovano accenni a cerimoniali o rituali. Pure Janduz descrive il 19° grado come intriso di successi, di viaggi e di cambiamenti.

Rudhyar, come Linda Hill, “vede” un ritorno alla glorificazione delle energie naturali, attraverso il rito al Sole degli indiani Zuni e una necessità di “vita di gruppo pacifica  e armoniosa”.

La visione comune alle varie interpretazione sembra la tendenza del grado 19 del Leone, all’armonia, al cerchio, alla comunità che vive senza conflitti poiché il viaggiatore intellettuale della Volasfera è sì solitario, ma il suo successo è dovuto alla comunità in cui opera e in cui si trova in quel momento.

Da un punto di vista simbolico, la congiunzione Venere Marte in questo grado non farà altro che aumentare la “solarità” dell’aspetto, ma introduce il concetto di rituale, applicabile all’amore o al sesso o ad entrambi. Si potrebbe pensare così, visto che parliamo del Leone: Crescete e moltiplicatevi all’infinito.

OM

Sostenere il Leone

Sostenere il Leone

Dal 17 febbraio, per un paietto di giorni, il Leone correrà immobile nella savana, con questo mantra: “Occhio vede, cuore duole”. Oltre a tutti i pianeti in Acquario che fanno calare la vista, anche Marte e Luna dal Toro quadreranno, penalizzando maggiormente i nati nel terzo decano. I Leoni feriti alla zampa sinistra si dovranno far curare dai Segni occidentali, mentre quelli feriti alla destra da quelli orientali. Non dimenticate, cari amici del Leone (solita cit. da Branko e le purghe elettriche) che il 19 il Sole entrerà in Pesci facendovi tornare il battito cardiaco regolare.

OM

Tu di che Segno sei? (Double Tap)

Tu di che Segno sei? (Double Tap)

Esiste un film del 1975 di Corbucci, dal titolo Di che Segno sei?, una divertentissima commedia con grandi firme, dove però l’Astrologia c’entra così per dire. Il remake del 2014 modifica leggermente il titolo in, Ma tu di che segno 6? ed è di gran lunga inferiore, per non dire che è “una cagata pazzesca” alla Fantozzi. La nota stravagante è che il Leone Massimo Boldi è presente in tutti e due i movies. Il primo sarebbe da vedere per la presenza i Sordi, Fantozzi ecc., il secondo “rifatto”, non sarebbe nemmeno da considerare, ma la curiosità uccise sempre il gatto. Nota divertente: nel film del 2014 fa anche una apparizione cameata, il mitico, intramontabile, inossidabile Paolo Fox (Chi l’ha visto?)!!

OM

Rosso di calcio di Marte

Rosso di calcio di Marte

Questa sera l’Italia abbandona la pandemia per allietarsi con il “clasico” Milan Juventus. Non so se c’è ironia in questa frase perché se apro gli occhi vedo solo “calcio manovrato”, “sport manovrato”, decadenza etica ovunque. Ma tralascio il Tonal e osservo Marte in Ariete e la quinta casa colma di pianeti alle ore 20.45 nel Cielo sopra Milano. La quinta casa corrisponde al Segno del Leone ed è il Campo per antonomasia dello sport, dell’attività fisica, della potenza del corpo leonino. Molti calciatori del Milan FC sono del Sagittario, ma molti giocatori della Juventus FC sono del Leone. Entrambi i gruppi dunque hanno eguali chances di vittoria o di grande interpretazione del match. Chi vincerà? Se lo sapessi starei scrivendo le stesse medesime cose, ma su un’isola di mia proprietà.

OM

Leoni di Luglio ovvero Leone+Sagittario=RossoFuoco

Leoni di Luglio ovvero Leone+Sagittario=RossoFuoco

Per caso o per diletto o per difetto Giorgio Canali è effettivamente del Segno del Leone, nato il 26 luglio del 1958 esattamente giorno mese e anno in cui nacque Belysario. Grazie a Giorgio Canali per questa “grossolana” interpretazione dell’Arte dell’Agguato. Grazie anche a Lucy in The Sky With Diamonds, una Guerriera del Deserto, per la precisazione musicale, ricordando che un Messico senza nuvole o viceversa, non è un vero e proprio Messico, ma Leone+Sagittario fanno effettivamente un bel RossoFuoco. Manco a farlo apposta stanotte ho sognato d’essere nel deserto messicano, dove non sono mai stato e fin qui nulla di strano, ma la cosa importante era l’Aquila gigantesca scolpita nelle rocce in alto che poi ha preso forma e ha iniziato a volare, ma non cacciava me e la persona che era con me, ma altre prede non lontane. Il becco di quell’Aquila era qualcosa di pauroso come l’Aquila stessa. Alla fine io e questa Lucy in The Sky siamo fuggiti finchè non abbiamo trovato un aeroporto, ma nemmeno l’ombra di un aereo. Questo sogno non è interpretabile poichè non conosco Don Juan e purtroppo Carlitos non c’è più, ma conoscendo Il dono dell’Aquila si può capire di cosa si sta parlando.

OM

A 0 gradi del Leone

A 0 gradi del Leone

Siamo finalmente entrati nel Segno più caldo dello Zodiaco e il meteo segue a ruota. Però il caldo dura poco quest’anno e il Leone pure in quanto bersagliato da pianeti inclementi. Da millenni non si vedeva nel Cielo sopra l’Italia soltanto il Sole nel Leone. Gli altri pianeti o arriveranno forse un giorno oppure se ne stanno lì a sentenziare sui cambiamenti, sulle rivoluzioni personali e via dicendo. Pure la Luna non riesce a congiungersi al Sole, visto che sta fuggendo verso la Vergine. Unica consolazione il trigono di Marte, ma anche quello, scappando verso il Toro, creerà poi le micidiali “quadrature d’agosto”. Nemmeno Venere in Gemelli ormai sestile da tempo, riesce a fornire benzina incendiabile poichè gli “ottani” (di una volta) sono pochi e al massimo possiamo assistere a qualche fuocherello d’amore. Avendo molti amici e amiche del Leone sono certo che riceverò molti insulti per questo quadro poco di Fuoco e molto da piccola fiammiferaia. Se però vi ricordate ne La bella e la bestia, lui assomiglia vagamene ad un Leone molto brutto e lei (Emma Watson i love u) sempre magnifica in tutte le versioni. Come direbbe il grande Rob Brezny: provate per una volta Leoni a rovesciare le favole e fare voi la parte della bestia bella e maestosa e il partner l’orrido/a umano.

OM

Un martedì sotto il Segno del Leone e dell’Ariete

Un martedì sotto il Segno del Leone e dell’Ariete

Buone notizie per i due Segni di Fuoco che tra Marte, Luna e Venere si ritrovano catapultati in mezzo alla mischia uscendone vincitori. D’altronde il caldo torrido in arrivo, aiuta più loro del Sagittario. Gli altri nove attendano, poichè i gatti non trovano la trippa a loro sì cara.

OM

WhatsApp chat