Categoria: Film

Pesci “neri”

Pesci “neri”

Un film profondamente, culturalmente, antropologicamente “black power”. Si respira aria di vinili, di musica nera, di puro intrattenimento alla “Dolemite”. Vuoi mai che Tarantino non li abbia visti tutti i film di Rudy Ray Moore? L’oroscopo di Rudy Dolemite è tutto Pesci con Luna in Vergine. I continui rovesci e risalite sono senz’altro da imputare al Sole e Urano congiunti all’interno del Caos. Film godibile e assolutamente “normale”, ma è l'”anima nera” che emerge il suo grande punto di forza.

Un’immensa lavanderia a gettoni

Un’immensa lavanderia a gettoni

Mi piace Soderbergh perché “assomiglia a”, perché si camuffa, perché costruisce bei film alternando intelligenti/stupidi “action movies”, ad altri di impegno sociale e politico. Stilando il suo Tema Natale non ho visto nessun ragno dentro al buco poiché risulta un Sole in Capricorno privo di aspetti e una Luna in Vergine piena di aspetti. L’unico rapporto che ha questo Sole capricornino è la congiunzione con il Nodo Lunare Sud, che in astrologia karmica suona così: Eri un guru in un’altra vita? Allora smetti di far castelli in aria e vai a piangere sul…(cit. universale). Subprime, Panamaprice, Wikileaksprime e tutta la schifezza plutoniana di quest’ultimo decennio, è quasi peggio del clima change o magari sono interdipendenti: se una parte potente dell’umanità è corrotta allora corrompe anche il clima e la terra in cui vive. Più Soderbergh e meno Trampolini! Ma sono certo che con l’uscita di Plutone dal Capricorno, tutto il “marcio” sarà estirpato.

I sentimenti ammalati della Bilancia

I sentimenti ammalati della Bilancia

Nella “tetralogia esistenziale” di Antonioni (L’avventura, La notte, L’eclisse e Deserto rosso), certamente La notte è il più enigmatico, il più subdolo o incomprensibile poiché la stessa malattia amorosa è ingannatrice. L’oroscopo di Antonioni da largo spazio alla Bilancia, Segno di Venere e dell’amore maiuscolo. Sole, Mercurio, NLS, Marte e Venere tutti nel Segno a pontificare l’amore. Pianeta Venere è comunque “martoriato” dalle quadrature, ma proprio queste forti dissonanze costringono il “Maestro” a scavare e scavare fino a far sanguinare cuori e anime. Ho rivisto La notte per caso in versione restaurata che restituisce alla pellicola la grande tecnica del b/n che Antonioni padroneggiava. Inutile dire “gran film”, “capolavoro” ecc. Questo è ovvio, ma a me è parso così lontano anni luce da questa umanità e i 50 anni circa dall’uscita sembrano diventati 5 secoli. Nella foto dal film La notte, in primo piano due Segni acerrimi nemici/amici: Scorpione e Acquario. Sullo sfondo una Bilancia che risulta senz’armi di fronte a Plutone e Urano.

Capricorno e Scorpione in sintonia

Capricorno e Scorpione in sintonia

In questo mediocre film (che a tratti ti istiga ad usare il 2x anche se sei un fan di Lady Lisbeth) la cosa che balza agli occhi è il Tema Natale di Ethan Hawke, totalmente, inesorabilmente, votato allo Scorpione (Stellium di 5 pianeti nel Segno) e il finto Capricorno Lady Lisbeth che ha solo il Sole nel Capro e tutti i pianeti distribuiti dalla Vergine al Toro, passando anche per i Pesci (NLS 0 gradi nel tridente). Se fosse nata di notte o all’alba, Noomi Rapace avrebbe la Luna in Ariete che meglio si adatta al suo profilo aquilino alla Don Genaro.

Non sono stato a Stoccolma, ma di fronte ad un quadro di Van Gogh, sì.

 

Leoni anni ’80

Leoni anni ’80

Ho ritrovato e visto per la prima volta questo antico film di Soldini che rivela già le future potenzialità del Leone Silvio Soldini, il cui oroscopo indica chiaramente di essere un regista Acquario che brucia nel vento colpito da un fulmine, più che un Leone seduto a comandare. Agende con elastico, telefoni con la rotella, Renault 4, mangianastri. Un vero vintage movie!

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial
WhatsApp chat