Autore: Belysario

Giornate strane per il Segno del Cancro

Giornate strane per il Segno del Cancro

Ieri, oggi e un po’ domani la Luna staziona in Ariete, congiunta a Marte e quadrata a Saturno, Pluto e Iupiter. Chi ha valori Cancro nell’Oroscopo natale si troverà un poco a testa in giù e cercherà qualcuno per fumare a metà. Senz’altro viene messa a dura prova la tenuta nervosa, le arrabbiature saranno frequenti e l’incapacità di valutare serenamente le situazioni viene a mancare. In questi giorni non chiudetevi in casa, ma affrontate Marte oscurandolo con la vostra “metà oscura”. Ottimo momento per i tre Segni di Fuoco (a parte il Leone), per i tre di Terra (meno per il Toro), per quelli d’Acqua (a parte il Cancro) e neutralità combattiva per l’Aria.

OM

L’oscuro scrutare del Sagittario

L’oscuro scrutare del Sagittario

Un eccellente servizio su Philip K. Dick (Rai5), permette di ricordare il grande scrittore americano nato proprio sotto il Centauro che attualmente cavalca i cieli. L’oroscopo di P.K. Dick è dominato dalla schiacciante congiunzione Sole, Mercurio e Saturno nel Sagittario, come dire: “se non vuoi impazzire scrivi di “qualcosa che sta in alto”, molto in alto. Conoscendo l’ora di nascita si potrebbe posizionare questa congiunzione in una Casa astrologica precisa e comprendere dove la follia avrebbe colpito. Giove e Saturno sono come il respiro: espansione (Giove), contrazione ( Saturno). Il respiro è armonico, ma l’automatismo del respiro non è facilmente riportabile nella vita di una persona. Aggiungendo poi che l’aria che espelli è maggiore di quella che inspiri (Giove è dominante nel Tema di Dick), allora l’ossigeno si distribuisce strano, provocando androidi, pecore elettriche, lame che corrono e pure rapporti di minoranza. Da ricordare la grande produzione di P. Dick che in una intervista dichiarò che per ogni libro prendeva pochi dollari e quindi, grazie alle anfetamine, scriveva giorno e notte senza fermarsi. Fosse nato 30 anni dopo sarebbe stato miliardario. Lunga vita al Sagittario!

OM

Pesci mai “vinti”

Pesci mai “vinti”

L’edizione del 2007 era effettivamente “bruttina”, ma faceva parte di un progetto editoriale sulle ecomafie, con altri scrittori importanti. Ho letto la nuova edizione Einaudi di Rovina, scoprendo un tipo di scrittura che non ricordavo. Il libro è in forma di docubook, come ci sono i docufilm, però Simona Vinci, quando narra, narra in modo “pesante”, diretto, incazzato a giusta ragione. Custodisco gelosamente i dati astrologici precisi del Pesci Simona. Me li diede parecchi anni fa in quanto grande amica di un mio grande amico. Vi furono alcune mail di scambio, ma non la incontrai mai. Però i suoi libri sono veramente  fenomenali.

OM

La Biblioteca di Belysario (20)

La Biblioteca di Belysario (20)

La casa editrice Adelphi rimane l’ultimo baluardo contro la decadenza dell’editoria italiana. Questo breve romanzo (o novella) non poteva mancare in un percorso labirintico dentro la natura umana. La maschera è sul cuscino, quindi si è materializzata. Per quanto sia simbolica “la maschera sul cuscino”, non sarà sfuggito a Schnitzler la possibilità che la maschera si sia materializzata  realmente in un contesto magico, dove il Tonal viene condotto agli estremi della Ragione. Questo aspetto esoterico non deve comunque prevalere sulla grandezza letteraria del Toro Schnitzler, un medico scrittore, molto vicino alle teorie freudiane, cresciuto ed educato nella culla intellettuale viennese dei primi del ‘900. L’edizione che conservo ha una peculiarità: è la 24° del 1999, anno in cui Eyes wide shut usciva nelle sale cinematografiche postumo. 

OM

Lanciare le monete a 0 gradi del Sagittario

Lanciare le monete a 0 gradi del Sagittario

Una combinazione planetaria domenicale evidenzia il Sole a 0 gradi del Centauro e Venere a 0 gradi dello Scorpione. Per quanto il semisestile possa essere un aspetto discutibile, quando però forma una distanza perfetta di 30 gradi assume un fascino particolare. Ne Il Libro dei Mutamenti l’esagramma Zero non esiste, ma il lancio delle monete rivela questo:

10 – LU

Il procedere (la condotta)

Il 10 è un esagramma “transitorio”, poichè come suggerisce il libro: “Ciò che procede non sta”. Siamo in cammino per raggiungere l’esagramma successivo, cioè l’11 o La Pace. Questa è la bella immagine dell’esagramma:

Procedere mostra la base del carattere. E’ armonioso e raggiunge la meta. Crea un comportamento armonioso

OM

 

 

Oroscopo per una domenica “illegale”

Oroscopo per una domenica “illegale”

Ariete

Banale ginnastica casalinga

Toro

Reclusi per amore, con amore

Gemelli

Comprare su Amazon

Cancro

Incazzati per Marte, più che per il LD

Leone

I muri vi obbediranno

Vergine

Misurate la superficie di casa

Bilancia

Potreste vincere il lancio del piatto

Scorpione

Alzatevi verso sera

Sagittario

Usate il quarto Occhio

Capricorno

Cambia qualcosa se non si è in LD?

Acquario

Contemplate la natura sullo schermo del pc

Pesci

Nessun LD può imbrigliarvi

 

Pesci dentro uno Schermo Nero

Pesci dentro uno Schermo Nero

Spesso arrivo con molto ritardo a visionare serie tv. Lost iniziai a guardarlo a metà dell’ultima stagione, BB lo sbranai un anno fa. Ora è la volta di Black Mirror, serie NetFlup del 2011, ideata da un certo Charlie Brooker, un Pesci con un Oroscopo talmente anonimo da sospettare una data di nascita falsa. La serie è in realtà composta da parecchi episodi legati non dalla trama, ma dall’idea che la tecnologia sia dannatamente imprevedibile e non controllabile. Ciascun episodio dura inoltre più di un’ora rendendolo quasi un mini movie e tra le decine che formano lo Schermo Nero, uno in particolare mi ha sorpreso più degli altri: San Junipero è il più difficile da comprendere subito e forse il più coinvolgente. Tutte sono storie complesse, dove allo spettatore si richiede uno sforzo di fantasia, più che di logica tramesca, ma in San Junipero, nonostante l’assuefazione ai salti temporali, ai controlli remoti ecc, mi è riuscito difficile capire subito il “quid” che si cela in ogni storia o il paradosso tecnotemporale (?). Il Pesci Brooker è anche l’ideatore della miniserie zombie Dead Set, da cui è scaturito un remake brasiliano dal titolo: Reality Z. Da vedere, anche saltando tra i vari episodi, non tutti all’altezza, ma sicuramente affascinanti. Black Power!

OM

 

Gambetto di Donna

Gambetto di Donna

Netflix ogni tanto sforna Serie TV meritevoli di segnalazione. La Regina degli scacchi (titolo italiano falsato) è una miniserie (che finisce!!) tratta dal libro di un notissimo scrittore americano, un Pesci Scrittore, autore di pochi, ma solidi romanzi. Walter Stone Tevis lo si deve ricordare per L’uomo che cadde sulla terra (opera prima di Bowie attore), Lo spaccone e Il colore dei soldi. Libri e film fortunati. Il gambetto di donna è una classica apertura degli scacchi con le due pedine appaiate. I 7 episodi della serie oltre a parlare di scacchi, raccontano la crescita di Beth, da povera orfana a campionessa mondiale di Chess. Da gustare l’eccezionale interpretazione di Anya Taylor-Joy, un Ariete con un oroscopo pieno di Marte. (S)gambetto da Guerriera!! Da vedere assolutamente.

OM

La Biblioteca di Belysario (19)

La Biblioteca di Belysario (19)

Il “valore” di questo libro risiede nell’ orwelliano anno di previsione. Nel 1984 frequentavo ancora la “Scuola di Astrologia di Massimo Frisari” a Bo e girovagando tra le librerie mi imbattei in questo volumetto sul Sagittario che aveva la pretesa di guidare il Segno giorno per giorno, per tutto l’anno 1984. Non sapevo chi era Antonia Bonomi, scoperta poi qualche anno più avanti, però mi divertii molto a “non consultarlo”. Era più che altro una ricerca esasperata del Sagittario, delle frecce, degli zoccoli e della dualità palese del centauro. Ho cercato in Rete Antonia Bonomi, ma non ho trovato nulla. Ahimè, i suoi post sono fermi al 2019 e il suo sito non risponde al caricamento. Per gli appassionati degli astri, i suoi libri si trovano on line, sono piuttosto interessanti e spaziano dalla pura astrologia, alla cabala, all’esoterismo e via dicendo. Se qualcuno leggendo questo post ha notizie di Antonia Bonomi, lo ringrazio subito se vorrà contattarmi o fornirmele. Il volumetto non esiste più e cercandolo non lo si trova nemmeno su eBay pur essendo una reliquia degli anni ’80. Lunga vita al Sagittario che attende Giove in Acquario per esplodere!

OM

Fine settimana con Luna in Leone e Sole in Scorpione

Fine settimana con Luna in Leone e Sole in Scorpione

Sopra l’Italia si staglia un Cielo dominato da forze potenti Yin e Yang, sorrette da vari pianeti. Maschile e femminile non si incontrano nel week end, vuoi per il LD, vuoi per il fatto che il Leone non sopporta lo Scorpione e la Bilancia si trova in mezzo, con Venere nel Segno che, opponendosi a Marte, concede il lasciapassare all’Ariete per tradire e ritradire. Cosa fa allora il Sagittario? Ruba il mazzo e si prende il piatto facendo a metà con i Gemelli. L’Acquario è un po’ in affanno, ma innamorato. Pesci e Cancro sono divisi tra l’entusiasmo e la caduta di stile. Tra i Segni di Terra, il Toro funziona in amore, ma solo per i maschi. Il Capricorno è confuso, ma felice e la Vergine è in bilico e rimane neutrale. 

OM

WhatsApp chat