Affidarsi al Libro dei Mutamenti nel giorno di Saturno

Affidarsi al Libro dei Mutamenti nel giorno di Saturno

02/04/2022 0 Di Belysario

15 – KKIENN – LA MODESTIA

Questo esagramma riflette senza dubbio le simbologie di Saturno/Capricorno, quali, appunto, la modestia, la semplicità, l’umiltà, ma anche la povertà, caratteristica tipica di Saturno: “il nobile riduce ciò che è troppo e aumenta ciò che è troppo poco” , quasi a rendere in perfetto equilibrio il pieno e il vuoto. I piatti della Bilancia, Segno in cui Saturno è esaltato, sono assolutamente uguali.  Il confronto con il grande e stravagante Jodo e il suo “All’ombra dell’I Ching” è, come spesso accade, impietoso. Per Jodorowsky, il n. 15 è “Libertà interiore”. In una analisi testuale ritroviamo molti riferimenti a Saturno: La coscienza è una barca che naviga nel mare della follia. La più alta forma di coscienza nello Zodiaco è quella di Saturno che abbraccia il “sopra e il sotto”. Altro riferimento è questo: “Dentro il tuo corpo incatenato danzi lo scheletro!” La danza di uno scheletro è simbolicamente connessa con Capricorno (scheletro) e Bilancia (danza). La frase finale di Jodo, mi dispiace, ma non la comprendo. Cedo il quesito ai Capricorno.

Please follow and like us:
fb-share-icon20