Il grado 25 del Capricorno secondo l’Astrologia esoterica

Il grado 25 del Capricorno secondo l’Astrologia esoterica

26/12/2021 0 Di Belysario

In queste settimane dicembrine la retrogradazione di Venere nel Capricorno fa sì che Pianeta blu si congiunga ripetutamente con Plutone (in senso tecnico, senza doppi sensi). Attualmente è posizionata in perfetta congiunzione con Plutone a 25 gradi del Capro. Sempre oggi la Luna si trova a 25 gradi della Vergine creando così il “triangolo perfetto” nel Cielo. Chi nasce oggi tra le 8 e le 10 del mattino avrà una vita sentimentale duplice: da una parte la necessità di essere fedeli e morigerati (Venere in Capricorno), dall’altra l’ascoltare le passioni prorompenti di Plutone. Il trigono dei pianeti con la Luna mostrerà una vita affettiva armonica e fortunata (senza differenza tra uomini e donne), ma anche “cedevole” sotto il profilo amoroso. Il “quid” sta nell’orchestrare queste molteplici tendenze senza soccombere alle incontrollate energie di Plutone. 

L’Elemento Acqua ricorre sempre nella varie letture del Tebaico. Persino Rudhyar che spesso si discosta dalle antiche interpretazioni scrive questo: “Uno spirito della Natura danza tra i riflessi iridescenti di una cascata” proseguendo con “L’acqua lega tutte le cellule viventi in un continuo interscambio […]. L’Acqua è la sostanza delle manifestazioni telluriche dell’Anima mundi.”

In altre visioni del Calendario ricorre, senza eccezione, l’immagine del veliero che solca i mari e per estensione i marinai e proseguendo nella scomposizione analogica, il viaggiatore che ama le barche per attraversare gli oceani. Nascono quindi persone gaie, leggere, a volte frivole, aperte mentalmente e di larghe vedute. In più letture dei Simboli si evidenzia la dualità di questo grado: dalla spiaggia parte un sentiero che conduce in una foresta “vergine”. Dalla vastità dell’acqua quindi si passa alla vastità della foresta che comunque è inesplorata come i mari che si solcano e i viaggi che si intraprendono. 

Delle regate con barche a vela su una distesa di mare calmo, dalla spiaggia parte un sentiero che conduce a una foresta di pini. Grado Maschile, velato, di vita marittima, della Luna 

(Janduz)

 

Please follow and like us:
fb-share-icon20