Camminando al 10° grado del Toro (secondo l’Astrologia esoterica)

Camminando al 10° grado del Toro (secondo l’Astrologia esoterica)

L’Esagramma n. 10 de L’I Ching è “Il procedere”, un camminare senza una meta, ma soltanto per il senso esplorativo del “non fermarsi” e andare avanti. Difatti il successivo, il n. 11, rappresenta “La pace”, cioè una sorta di meta spirituale raggiunta grazie al “procedere”. Dice il libro: Ciò che procede non dimora, ciò che procede non sta.

In questi giorni i pianeti sono transitati sopra Urano a 10 gradi del Toro.

Tra Janduz, il Tebaico, Pitois ecc, il grado Dieci taurino è riferito sia ad un cammino costellato di ricchezze e di fortuna, sia ad un’ombra di avarizia e cupidigia presenti nel grado. Un corvo che osserva invidioso il tesoro di un sovrano del decimo grado è la costante anche nell’Astrologia Indù.

Rudhyar invece assegna al grado il concetto di coltivazione dell’Io con questa immagine: Una donna che annaffia i fiori nel suo giardino e che ama i fiori del proprio giardino, sviluppando quel concetto di possesso che è la linea conduttrice del Segno generico del Toro. Se Il Sole occupa questo grado l’Io sarà solo Super Io, mentre se Venere lo occupa, l’amore sarà esclusivo e dominatore.

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat