Dolce Venere di Rimmel

Dolce Venere di Rimmel

Da alcuni giorni Venere è entrata nel suo domicilio esaltato e preferito, cioè il Segno dei Pesci. Qui il pianeta blu da il massimo del suo splendore, ma non del suo furore. “Mi immolo, mi sacrifico, ti amo, vi amo tutti e vi curo tutti con il mio grande amore”. Questo è il senso del pianeta nel Segno nettuniano. Chi ha Venere in Pesci raramente si farà abbagliare dalla solitudine presente in fondo al cuore del pianeta. Preferirà di gran lunga soffrire empaticamente con il partner, con gli Altri, con il cosmo, piuttosto che considerare se stessi come unici depositari del calvario della vita. Sì perché il misticismo in questo caso rasenta l’esasperazione o per essere più gentili “l’esaltazione”. Venere in Pesci ama la bellezza ad alti livelli e coglie questa bellezza profondamente, intrinsecamente. Un abbigliamento ricercato è altra caratteristica sia dei Pesci che della posizione di Venere nel Segno. Mentre Venere Bilancia gode del primato dell’alta moda e Venere in Toro della capacità di accostare colori forti e diversi in modo originale, Venere in Pesci li supera entrambi ed entra nella pura fantasia del vestire; così possiamo vedere il freak clown fuori dagli schemi, ma non dall’armonia dell’azzardo oppure il pastello arricchito di contrasti, come una sorta di arlecchino sbiadito. Chi ha Venere nel Segno pescino deve pure fare attenzione alla linea visto che la sofferenza viene sublimata nella gola incentivando pranzi e cene “gargantueschi”. Da quello che ho visto i maestri pasticceri attingono alle simbologie venusiane di Nettuno, dove il “fritto” diventa arte e la crema cola da tutte le parti. Se parliamo del sesso, visto che parliamo di Venere, ci si deve aspettare dalla posizione venusiana pescina, un tipo di sessualità straordinariamente basata sulla sensualità, sulla fantasia mentale, ma anche sulla necessaria comodità nel fare all’amore. Direi che preferiranno candele e incensi piuttosto che squallidi bagni di discoteca, a meno che per un istante (e spesso accade) questa Venere non si ricordi che si trova nell’oceano di Nettuno e nel caos primordiale, allora il comfort diventa secondario e il cosmo il proprio partner.

OM

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.