La ineluttabile “retrogradazione” di Saturno

La ineluttabile “retrogradazione” di Saturno

Ormai è fatta: Saturno è tornato in Capricorno e vi rimarrà per molti mesi. Questo moto all’indietro è necessario sia ai singoli Capri, che ai movimenti mondiali dell’umanità. Innanzitutto quello che si è dimenticato per strada si può riprendere, rivalutare, scartare, snocciolare. Se qualcuno si è scordato di usare le forbici, ora, da luglio a dicembre, può comprare le cesoie e fare una bella pulizia di questi rami ormai senza linfa. A livello planetario il ritorno di Saturno ha il significato di riportare l’Etica (non del capitalismo) come stile di vita e come parte integrante della natura umana. In secondo luogo questo “ritorno del padre” che si congiungerà a Plutone e Giove, sarà utile per smascherare (senza mascherine) tutti i bellimbusti che si sono accaparrati i tesori dell’umanità senza lasciare nulla a noi poveri mortali. Abbattiamoli (o tagliamoli?) tutti!

OM

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat