Il mio “Urano” tra le dita

Il mio “Urano” tra le dita

Tralasciando le tendenze politiche (o presunte tali) di Report e del grande Vergine Sigfrido, Signore dell’Anello, una parte dell’ultima puntata era dedicata al tema dell’energie rinnovabili, verdi, green, eco, ecc. ecc. Fin qui nulla di strano, ma il servizio verteva sulla singola abitazione (Toro) come veicolatrice di energia pulita (Urano) che a sua volta crea una rete globale e fraterna (sempre Urano) che va da sopra a sotto, a destra e sinistra fino a a coprire l’area totale della sfera terrestre. E non è utopia o progettualità futura. Esistono già comunità che scambiano energia eolica o solare e che smistano poi il surplus ad altre comunità o fabbriche o altro. Urano in Toro quindi tenderebbe, come già detto più volte, a manifestarsi attraverso le prime tematiche importanti del Toro e cioè il “territorio circoscritto”, la casa, il giardino, il balcone, l’orto (beato chi ce l’ha). Se avete visto o vedrete il servizio, ci si accorge della potenza del singolo che, se associato e collaborativo, può scatenare una vera e propria rivoluzione globale. La casa domotica è un altro aspetto del Transito di Urano, ma direi che la produzione di energia viene molto prima del domorelax.

OM

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat