La Biblioteca di Belysario (16)

La Biblioteca di Belysario (16)

Dietro (sopra, sotto, davanti) ogni libro si trova una storia, che sta “fuori” e non dentro il libro stesso. Anche questo volumone astrologico non sfugge alla regola. Circa 30 anni fa inviai un manoscritto di astrologia ad una casa editrice che non ricordo. Dopo alcuni mesi ricevetti il solito rifiuto, ma elegantemente accompagnato dal volume in foto e una lettera firmata dall’autrice del libro, proprio lei, Grazia Mirti, allora una delle “guru” dell’Astrologia degli anni 80 e 90. La lettera diceva più o meno così: Complimenti per il suo lavoro, ma attualmente il medesimo non trova spazio nelle nostre pubblicazioni. Intanto le mando in omaggio il mio volume. La missiva era scritta a mano e con firma finale dell’autrice. Ora che mi viene in mente non l’ho mai letto a fondo e non fu per sdegno o ripicca, ma quel tipo di Astrologia didattico-didascalica non mi è mai piaciuta, ma è come dire che la Morpurgo non era un’Astrologa. Ah, dimenticavo, più della metà del volume sono tavole di effemeridi, effettivamente allora molto utili perchè Internet e i software astrologici non erano molto diffusi.

OM

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat