La Biblioteca di Belysario (8)

La Biblioteca di Belysario (8)

Questo libro ha una doppia storia. Tralasciandone la “grandezza” nonostante il piccolo formato, mi è stato regalato da una coppia di amici. Fin qui nulla di strano. Un dono, un regalo, forse estemporaneo, forse per una ricorrenza. Quando lo vidi compresi la mia abissale ignoranza astrologica. Il volume non solo mi era sconosciuto, ma i suoi contenuti furono rivelatori, poiché “le bestie dello Zodiaco” si materializzarono proprio. La combinazione Jacob/Valence produce un quadro dei dodici Segni, piuttosto rivoluzionario o per lo meno originale, dove odori, decani, suoni, strumenti musicali e “dame dello zodiaco”, vengono associati alle energie zodiacali. La seconda storia è legata alla “folgorazione” che produce il suddetto volumetto sulle persone. Il malandrino specchio d’astrologia svolazzava un giorno sulla mia scrivania e uno smemo/guerriero se ne impossessò per dargli un’occhiata. Dopo cinque minuti uscì e andò alla libreria sotto casa a comprarne una copia. Da leggere anche solo per “divertissement”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat