Capricorni di cristallo infrangibile

Capricorni di cristallo infrangibile

08/01/2020 0 Di Belysario

Il film è piuttosto “low” poichè non paragonabile al capolavoro letterario, nonostante i buoni sforzi di baby driver e di  Nicole Kidman. La “pelicula” però permette di ritornare sul libro e di rivalutarne la grandezza. Donna Tartt ha impiegato 10 anni a scriverlo e si sentono tutti poichè “il viaggio” corrisponde alla vita media di un gatto o ai vent’anni della vita di Theo. Nel film non è resa per niente l’atmosfera cupa e pesante del romanzo. Donna Tartt è un tostissimo Capricorno con Marte, Mercurio e Venere sempre nel Segno, formanti trigoni importanti. Il film è da vedere se avete letto il libro, ma se non conoscete The Goldfinch di carta, esso vi apparirà come un lungo racconto che scompare tra flutti digitali.

Please follow and like us:
fb-share-icon20