Ricapitolazione e vite multiple

Ricapitolazione e vite multiple

Questo misterioso volumetto, non raro, ma fuori dai circuiti editoriali castanediani, raccoglie interviste a Carlitos su vari aspetti della stregoneria adattati alla vita e quindi praticabili da tutti. Per quanto ne capisco il volume evidenzia l’abilità di Castaneda nell’arte dell’agguato. Egli racconta esattamente in qualche ora quello che egli aveva appreso in una vita con Don Juan. E lo fa con disinvoltura, adattando gli insegnamenti ricevuti alla sua esistenza. In 117 minuscole pagine si ripercorrono i punti salienti della stregoneria attraverso ri-narrazioni del vissuto trascorso e attuale. Don Juan amava raccontare storie dove si evidenziava il nocciolo dello Spirito. Anche Carlitos ci racconta le sue avventure strampalate e bizzarre con Carol Tiggs, Florinda Donner e via dicendo.

 “Il solo modo di sfuggire alla voracità della morte è un atto inevitabile e irrefutabile: la Ricapitolazione. Si comincia col compilare una lista di tutte le persone conosciute nel corso della propria vita, una lista di tutti coloro che ci hanno costretto a mettere in gioco il nostro Ego. La Ricapitolazione deve essere totale. Si prosegue a ritroso dalla Z alla A, partendo dal momento presente fino a retrocedere alla prima infanzia e anche prima qualora sia possibile. Tutto ciò che abbiamo vissuto a partire dalla nascita si è impresso nei nostri corpi.”

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat