Un fine settimana di cambiamenti “legali” al n. 22 di Spooner Street

Un fine settimana di cambiamenti “legali” al n. 22 di Spooner Street

Alcune settimane fa un Leone ascendente Vergine mi chiese di interrogare L’I Ching per una attività che doveva nascere da lì a poco. Tralasciando le sincronicità che potrebbero risultare oscure e personali, aprii a caso l’Oracolo e il numero che ne uscì era il 22, ovvero La colorazione naturale: “Al fiore che nasce nella palude, l’universo intero non può impedire di schiudersi” (Jodo). Non rivedrò mai più quel Leone/Vergine e per questo il fine settimana astrologico lo dedico al Leone e alla Vergine. Il primo perché tartassato dalle tasse e la seconda perché tartassata dai troppi aspetti positivi. È una dedica poiché sappiamo che il Cielo sopra l’Italia parla altre lingue: dello Scorpione, del Toro, dei Pesci bio-fritti, persino del Sagittario che scalpita già da tempo. L’Ariete è un po’ sonnolento, ma agitato allo stesso tempo. Acquario e Bilancia stanno ai primi posti del “Clasico”, il Cancro si confonde ancora e il Gemelli risorge dalla settimana gettandosi nello sport o nel perpetuo scambio di parole. Capricorni di tutto il mondo unitevi, ma se avete solo l’Ascendente nel Capro, allora ritiratevi, come fanno i capi strapazzati in lavatrice.

Appunto esoterico: nel fine settimana Giove e il Punto di Fortuna si trovano in sestile esattamente a 22 gradi dalla Bilancia al Sagittario. Se giocassimo al “lotto super risolutore” nessuno vincerebbe. Però se il giocatore avesse 22 anni, fosse nato il giorno 22 del 2022 e parlasse 22 lingue allora le probabilità diventerebbero elevate e il futuro più certo.

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat