Il paradosso di Zenone e l’Asse astrologico Pesci Vergine

Il paradosso di Zenone e l’Asse astrologico Pesci Vergine

Osservando i lancieri di Amsterdam e vista la loro atletica corsa ieri sera è venuto fuori il Paradosso di Zenone. Inutile, ma utile, sottolineare che detto paradosso è stato oggetto di dibattito tra un Pesci e una Vergine. Il paradosso è confutabile con una formula, ma quello che non è confutabile è che la corsa di Achille appartiene al Segno della Vergine e che il tentativo di vedere questo paradosso appartiene al Segno dei Pesci, in quanto è una visione filosofica propria dei Pesci e del Giove pescino. E la tartaruga? Quella appartiene al Segno del Capricorno, quindi non vale.

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat