Venere entra nel dedalo dei Pesci

Venere entra nel dedalo dei Pesci

Martedì 26 marzo, Venere esce dall’Acquario ed entra “in sul calar del sole” nei Pesci. Che peccato per l’Acquario e il Sagittario che credevano di avere l’amore ai loro piedi, ma non vedevano che Marte non si sposava con Afrodite e Vulcano continuava  a girare il capo. Ora tocca ai Pesci, che non troveranno il loro amore quadrato, ma solo ben disposto e pieno di attenzioni. Che poi sia tutta una finzione per poter dire: Ecco te l’avevo detto che amavo un altro/a! è una storia sempre uguale, ma sempre piena di sorprese. Chi godrà parecchio con Venere in Pesci, sarà il mitico Toro che sotto l’effetto di Urano penserà che il calesse iniziale possa diventare un uragano amoroso. Non va male nemmeno al Cancro e allo Scorpione che si ritroveranno ad amoreggiare in luoghi impensati. Abbagli e ragguagli per il Sagittario, mentre per l’Ariete e il Leone Pianeta Venere non esiste per 30 giorni. Capricorno e Vergine diventano l’ago della bilancia per gli amori dei Gemelli, mentre la Bilancia sta lì ad osservare l’amore che passa, ma tanto era quello dell’Acquario.

fb-share-icon0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

WhatsApp chat